Calciomercato Milan Ufficiale: Ibrahimovic e Thiago Silva al Psg.Obiettivi Tevez e Dzeko

Share
Zlatan Ibrahimovic, 30 anni. Ansa

L'affare è chiuso, fatto, impacchettato: Zlatan Ibrahimovic e Thiago Silva sono da considerare giocatori del Paris Saint Germain. Restano da limare gli ultimissi dettagli: è in corso il faccia a faccia decisivo Raiola-Leo al Parco dei Principi.

Tutte le cifre — Ieri sera Mino Raiola, a Parigi, ha trovato l'accordo con il d.s. del Psg, Leonardo: Zlatan firmerà un triennale da 12 milioni a stagione. La mossa dell'agente dell'attaccante è arrivata nella tarda serata, a margine di un vertice durato tutto il pomeriggio al Parco dei Principi. Per Thiago Silva, invece, il futuro è già delineato da un mese: avrà un contratto da 7,5 milioni (naturalmente sempre netti) annui. L'incasso del Milan è già noto da tempo: per la doppia cessione arriveranno 62 milioni di euro, ma complessivamente è un affare da 170 milioni facendoci rientrare anche i risparmi per gli ingaggi dei due giocatori.

Venduti: Ibra e Thiago al PsgRaiola-Leo, faccia a faccia decisivo

Raiola: "Il Psg con Zlatan sta acquistando il numero uno"

visite a parigi — Adesso Zlatan è atteso a Parigi per sostenere le visite mediche col Psg: possibile che arrivi nella capitale francese già in giornata. Per Thiago Silva tempi naturalmente più lunghi, perchè è impegnato in questo periodo con la nazionale olimpica del Brasile.

stampa spagnola — In Spagna scrivono che la cessione di Thiago e Ibra aprirebbe al ritorno di Kakà. "Il Milan ora ha i soldi per Kakà", scrive As nella propria edizione online. E anche Marca insiste su questo concetto: "A Madrid vogliono disfarzi del costosissimo brasiliano, lo impaccheterebbero volentieri".

 
Carlitos Tevez, 28 anni. Ap
Carlitos Tevez, 28 anni.

il milan che verrà — La rivoluzione francese apre il nuovo corso del Milan: Adriano Galliani è già a lavoro. Per l'attacco la prima scelta è Carlitos Tevez, col quale c'è una vecchia intesa che risale a gennaio, e per il quale i rossoneri hanno riavviato il dialogo col City. L'alternativa è Dzeko, mentre è calda la pista che porta a Destro ma l'arrivo del centravanti dell'Under può avvenire a prescindere dall'acquisto di un top. Per la difesa al Milan piace, e da morire, Rolando: è partita la trattativa col Porto.

Share

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Componi l'immagine per terminare la registrazione