Fantacalcio Verona 2013-2014 Giocatori su cui puntare

Share



Ecco i giocatori del Verona su cui puntare all'asta estiva del fantacalcio:

Emil Hallfredsson
28 anni
Ruolo: Centrocampista, Mezzala di sinistra

E’ una mezz’ala sinistra di contrasto, ha un buon passo e un tiro pericoloso dalla distanza.
E’ un gregario di buone qualità, un centrocampista di fisicità spiccata: è alto 1,85 m.
Le sue caratteristiche principali sono l'intelligenza tattica e precisione chirurgica. Il suo mancino gli permette di tutto, segna e fa segnare.

Emanuel Benito Rivas
30 anni
Ruolo: Centrocampista, Ala destra

Emanuel Rivas è un giocatore dallo scatto fulminante, con grandissima padronanza del pallone e dal dribbling facile.
Dribbling facile nel senso che è facile che Rivas tenti il dribbling, un po' meno che gli riesca.
Se Rivas è in giornata buona nessuno gli porta via il pallone dai piedi.
Un movimento che Rivas prova molto spesso in partita quando è chiamato a giocare sulla sinistra è quando salta l'uomo rientrando sul destro, un passo, tiro a giro sul secondo palo.
Più raramente da quella posizione riesce ad arrivare al cross dato che praticamente gioca solo col piede destro. Quando invece viene posizionato sul lato destro allora riesce a crossare con più continuità e cerca meno la via del gol.

Jorginho
21 anni
Ruolo: Centrocampista centrale

Jorge Luiz Frello, meglio conosciuto come Jorginho, classe '91, brasiliano d'origine, ma naturalizzato italiano e già convocato dal ct dell'Under21, Devis Mangia.
Cresciuto calcisticamente nelle giovanili scaligere, Jorge ha esordito nel 2010-2011 alla Sambonifacese in Seconda Divisione, prima del salto in serie B dove, già lo scorso anno è riuscito a conquistare una maglia da titolare. Centrocampista tecnicamente molto dotato, ottima visione di gioco, può giocare davanti alla difesa o da mezzala in un centrocampo a tre.
Buoni tempi di inserimento, a dispetto di un fisico non da gladiatore (180 cm per 65 kg), è molto difficile togliergli il pallone dai piedi, o vedergli sbagliare un passaggio.

PRESENZE E GOL

2010-2011 Sambonifacese (C2) 31 presenze e 1 gol
2011-2012 Verona (B) 32 presenze e 2 gol
2012-2013 Verona (B) 28 presenze e 1 gol

Juanito Gomez
28 anni
Ruolo: Attaccante esterno, Ala destra

Nato nel 1985 a Santa Fè, in Argentina, il piccolo Gomez (175 cm per 69 kg) è dal 2008 nell’orbita del Verona, con cui ha disputato due stagioni in Serie C1 prima di passare al Gubbio ed esplodere definitivamente (quella che ha consegnato la promozione agli umbri) nella quale è stato protagonista con 18 gol in 31 presenze. Nel 4-3-3 di mister Mandorlini, Gomez è esterno d'attacco, con capacità di pungere e fare male in dribbling, senza compiti di copertura che snaturerebbero la sua indole votata ad offendere.
Esterno offensivo di 1.75 m per 69 kg, Juanito fa del piede destro il suo punto di forza,18 gol realizzati con il Gubbio: 5 su rigore, 4 di testa, 5 su azione di sinistro e 5 di destro.
Con il Verona ne ha messi ha segno 15 la scorsa stagione e 12 quest'anno.
Dotato di un buon controllo di palla e di un buon dribbling, Gomez può essere impiegato anche da punta centrale, perchè a dispetto del fisico non imponente ha un buon opportunismo e sa farsi valere anche in area di rigore.

 PresenzeReti
2011-2012 Verona 42 15
2012-2013 37 12


Daniele Cacia
29 anni
Ruolo: Attaccante, Punta centrale

Cacia è una prima punta che però può disimpegnarsi bene anche come attaccante esterno a fianco di un riferimento nella zona centrale del reparto offensivo. E’ un ottimo finalizzatore, come dimostrano le oltre 100 reti realizzate in carriera nelle competizioni ufficiali, e partecipa attivamente al gioco di squadra grazie anche alle eccellenti doti tecniche di cui è in possesso. Se la cava discretamente con entrambi i piedi e si fa valere anche in acrobazia grazie soprattutto al tempismo che gli consente di anticipare spesso e volentieri i difensori avversari. Frenato in carriera da una lunga sequenza di infortuni ha senza dubbio ottenuto meno di quanto avrebbe meritato e, alla soglia dei 30 anni, sta ora cercando di recuperare con la maglia del Verona la ribalta di palcoscenici più importanti. E’ molto probabile infatti che l’attaccante sarà confermato dal club veneto e quindi potrà nuovamente misurarsi con la massima serie con la quale non ha avuto, fino a questo momento, un impatto in linea con le sue ottime capacità tecniche.


 PresenzeReti
2012-2013 Verona 41 25
Share

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Componi l'immagine per terminare la registrazione