Classifica Piloti F1 più forti di tutti i tempi

Share

I più grandi piloti di formula uno della storia

20) Emerson Fittipaldi

Emerson Fittipaldi (San Paolo, 12 dicembre 1946) è un ex pilota automobilistico brasiliano di origini italiane (esattamente lucane) e russo-polacche, soprannominato “Emmo”, ma anche “O Rato” (cioè “Il Topo”) per la sua dentatura caratteristica.
È stato campione del Mondo di Formula 1 nel 1972 e 1974, vincendo un totale di 14 Gran Premi. Ha poi tentato senza fortuna di fondare una propria scuderia Fittipaldi insieme al fratello Wilson, anch’egli pilota. Si è, quindi, trasferito in America dove ha vinto un campionato CART e due 500 Miglia di Indianapolis a suo tempo unica gara del campionato USAC che assegnano al brasiliano anche 2 titoli americani.
19) Tazio Nuvolari 
 
Tazio Giorgio Nuvolari (Castel d’Ario, 16 novembre 1892 – Mantova, 11 agosto 1953) è stato un pilota motociclistico e pilota automobilistico italiano. La sua carriera sportiva abbraccia un trentennio dal 1920 al 1950, con l’interruzione di oltre sei anni a causa del secondo conflitto mondiale. La carriera di quello che sarà ricordato dalla stampa e dagli appassionati con gli pseudonimi di “Mantovano volante” e di “Nivola”, fu tutt’altro che in discesa. Nei primi anni di corse Nuvolari dovette superare molte difficoltà e inseguire per lungo tempo quei successi che non volevano arrivare. Nuvolari è universalmente riconosciuto come uno dei più grandi piloti della storia dell’automobilismo mondiale ed è ancora oggi ricordato e ammirato per le sue molte e speciali qualità, nonché per le sue doti umane. Tazio Nuvolari Official Web Site
18) Bernd Rosemeyer 
 
 
 
Best Piloti: Mernd RosemeyerBernd Rosemeyer (Lingen, 14 ottobre 1909 – Bundesautobahn 5, 28 gennaio 1938) è stato un pilota automobilistico tedesco. Vinse il suo primo Gran Premio già alla fine del 1935, sul circuito cecoslovacco di Brno. In quell’occasione egli conobbe la giovane e già famosa aviatrice Elly Beinhorn, che divenne sua moglie l’anno dopo.
Nel 1936 Rosemeyer a bordo della sua Auto Union Type C dominò l’intera stagione automobilistica. Nel 1937 la lotta contro lo squadrone Mercedes divenne più dura, ma Rosemeyer riuscì comunque a vincere la corsa dell’Eifel, poi la prestigiosa Coppa Vanderbilt a New York, e infine i Gran Premi di Pescara e di Donington Park.
17) Jack Brabham
 
 
 
I migliori Piloti: Jack BrabhamSir John Arthur Brabham (Hurstville, 2 aprile 1926 – Gold Coast, 19 maggio 2014) è stato un pilota automobilistico e dirigente sportivo australiano, tre volte Campione del Mondo di Formula 1 nel 1959, 1960 e 1966. È stato cofondatore della Brabham Racing Organisation, scuderia con la quale ha vinto il mondiale del 1966, risultando ad oggi l’unico pilota ad avere vinto il titolo mondiale guidando una vettura con il proprio nome.
Inizialmente l’australiano aveva intrapreso studi di ingegneria e, durante la seconda guerra mondiale, gli venne assegnato il ruolo di meccanico alla Royal Australian Air Force. Nel 1948 cominciò poi la sua carriera di pilota, prima a livello locale, poi a livello internazionale. In Formula 1, oltre che con la sua scuderia, corse anche per la Cooper ed ottenne in totale quattordici vittorie e trentuno podi.
16) Jochen Rindt
 
 
 
Best Piloti: Jochen RindtJochen Karl Rindt (Magonza, 18 aprile 1942 – Monza, 5 settembre 1970) è stato un pilota automobilistico austriaco, campione del mondo di Formula 1 nel 1970. Il titolo gli fu, però, assegnato postumo dopo che il pilota trovò la morte in un incidente sul circuito di Monza. Dotato di uno stile di guida aggressivo e spettacolare, era considerato uno dei migliori piloti automobilistici della sua epoca.
Rindt trascorse buona parte della sua carriera in Formula 1, categoria in cui vinse sei Gran Premi, ma ottenne successi pure in altre categorie, quali la Formula 2 e le competizioni a ruote coperte, in cui conquistò la 24 Ore di Le Mans del 1965.
-.-.-






-.-.-
15) Ronnie Peterson
 
 
 
Top Piloti: Ronnie Peterson
Ronnie Peterson, nome completo Bengt Ronnie Peterson (Örebro, 14 febbraio 1944 – Milano, 11 settembre 1978), è stato un pilota automobilistico svedese. Durante la sua carriera ha vinto vari titoli nei campionati minori, tra cui due campionati di F3 svedese e uno di Formula 2.
Nella massima serie, in cui aveva debuttato nel 1970, è riuscito ad imporsi in 10 Gran Premi di Formula 1 ed era riconosciuto anche dai colleghi come un pilota grintoso e in assoluto il più veloce del gruppo. Peterson per due volte è stato vice-campione del mondo (1971 e 1978), ma durante il Gran Premio d’Italia 1978 ha trovato la morte a seguito delle numerose fratture riportate in un incidente alla partenza della gara.
14) Stirling Moss
 
 
 
I migliori Piloti: Stirling MossStirling Craufurd Moss (Londra, 17 settembre 1929) è un ex pilota automobilistico inglese di Formula 1, vincitore di 16 Gran Premi. Nella storia della Formula 1 è il pilota che ha vinto il maggior numero di gran premi senza aver mai vinto il titolo mondiale. Terminò con il secondo posto in classifica finale nei campionati 1955, 1956, 1957 e 1958.
Proprio a causa di questo suo curioso destino viene considerato l’eterno secondo, il re senza corona, ma anche il più grande pilota a non aver mai vinto il mondiale.
13) Alberto Ascari 
 
 
 
Pioti Top: Alberto AscariAlberto Ascari (Milano, 13 luglio 1918 – Monza, 26 maggio 1955) è stato un pilota automobilistico e pilota motociclistico italiano, vincitore del titolo di campione del mondo di Formula 1 nel 1952 e nel 1953. Nella massima serie automobilistica disputò un totale di trentadue Gran Premi, vincendone tredici e salendo per diciassette volte sul podio. Ottenne inoltre quattordici pole position e si schierò per venticinque volte in prima fila.
Pilota completo, aveva uno stile di guida preciso e rispettoso del mezzo meccanico; era inoltre solito imporre un elevatissimo ritmo gara nelle prime fasi della corsa ed in seguito gestire il vantaggio che aveva accumulato. Seppe distinguersi anche con vetture a ruote coperte.

12) Lewis Hamilton
 
 
 
Piloti The Best of: Lewis HamiltonLewis Carl Davidson Hamilton (Stevenage, 7 gennaio 1985) è un pilota automobilistico britannico, campione del mondo di Formula 1 nel 2008 con la McLaren, e nel 2014 e 2015 con la Mercedes. Annoverato come uno tra i piloti più forti e talentuosi nel paddock di Formula 1, si distingue per il suo stile di guida molto aggressivo, per la sua tenacia e abilità nei sorpassi e per la sua velocità in qualifica, caratteristiche che lo rendono un pilota completo e molto ostico per i rivali. Nato da una coppia mista, con padre nero e madre bianca, è spesso definito come “il primo pilota di colore della Formula 1”.
Ha compiuto il suo esordio in Formula 1 nel 2007, 12 anni dopo il suo incontro con Dennis. Ciò lo ha reso il più giovane pilota ad assicurarsi un contratto con la McLaren e a ottenere un posto in F1. Dal suo esordio in massima categoria, Hamilton si è aggiudicato almeno una gara e una pole position durante il campionato mondiale, il che lo rende l’unico pilota nella storia della massima formula a esserci riuscito dalla prima stagione per undici annate consecutive. È il pilota che ha ottenuto più pole position nella storia della Formula 1 ed il britannico più vincente nella competizione. Dopo la conquista del suo secondo titolo mondiale nel 2014, è stato nominato da BBC Sport come “sportivo dell’anno”.

11) Niki Lauda
 
 
 
Niki Lauda - Top PilotiAndreas Nikolaus “Niki” Lauda (Vienna, 22 febbraio 1949 – Svizzera, 20 maggio 2019) è un ex pilota automobilistico, imprenditore e dirigente sportivo austriaco. È stato tre volte campione del mondo, nel 1975 e 1977 con la Ferrari e nel 1984 con la McLaren. Ha disputato 171 Gran Premi, vincendone 25 e segnando 24 pole position e altrettanti giri veloci. Lauda ha avuto una carriera sportiva di grande livello, guidando in Formula 1 per March, BRM, Ferrari, Brabham e, infine, McLaren.
Viene considerato uno dei migliori piloti della storia della Formula 1. Era soprannominato “Il computer”, a causa della sua incredibile capacità di individuare, al pari di un elaboratore, tutti i difetti, anche i più piccoli, della vettura che guidava e per la meticolosità con cui metteva a punto il proprio mezzo meccanico. Nel 1976 ebbe un incidente che lo lasciò sfigurato ma lui affermò che preferiva il suo fondoschiena a un bel viso, proprio perché era convinto che una vettura si guida soprattutto “con il sedere”.

10) Nelson Piquet

 

 

 

Formula Uno: Nelson PiquetNelson Piquet Souto Maior (Rio de Janeiro, 17 agosto 1952) è un ex pilota automobilistico brasiliano di Formula Uno, vincitore di 3 campionati mondiali di Formula 1. Aveva uno stile di guida equilibrato: non freddamente calcolatore come Lauda o Prost, ma nemmeno eccessivo e irruente come Mansell. Pilota versatile, ha vinto con vetture e motorizzazioni molto differenti e ha sempre dimostrato grande capacità di adattamento su circuiti nuovi. Il ricordo lasciato da Piquet non può essere circoscritto alle sole capacità velocistiche: la goliardia e la fama di tombeur de femme fanno tutt’uno con il personaggio e gli hanno dato una grande popolarità, ma anche le polemiche fanno parte del suo repertorio; all’occasione, ha infatti saputo attrarre l’attenzione dei mezzi di comunicazione, con uscite sensazionalistiche.

Nelson Piquet ha disputato 204 Gran Premi di Formula 1, con 23 vittorie, 24 pole position, 23 giri più veloci in corsa; si è classificato per 100 volte nei primi sei (delle quali 60 sul podio), ed è partito per 43 volte in prima fila.

09) Jackie Stewart

 

 

 

Formula Uno: Jackie StewartSir John Young “Jackie” Stewart (Milton, 11 giugno 1939) è un ex pilota automobilistico britannico, tre volte campione del mondo di Formula Uno. Dopo la morte di John Surtees, avvenuta il 10 marzo 2017, è diventato il più anziano pilota di Formula 1 iridato ancora in vita. Moderno, intelligente, cordiale. Soprattutto, preciso ed estremamente professionale, uno che non lascia niente al caso: nel giro è Mister 101%. Getta le basi per il sindacato dei piloti, con convinzione sposa prima degli altri la causa della sicurezza in pista dopo l’incidente nel diluvio di Spa nel 1966. È lui che comincia a farsi scrivere il gruppo sanguigno sulla tuta. È lui anche il primo pilota che conquista lo status della celebrità. Cavaliere dell’impero britannico dal 2001.

08) Jim Clark 

 

 

 

Great Piloti: Jim ClarkJames Clark Jr., detto Jim (Kilmany, 4 marzo 1936 – Hockenheim, 7 aprile 1968), è stato un pilota automobilistico britannico. È considerato uno dei migliori piloti di Formula 1 di tutti i tempi ed è stato insignito dell’Ordine dell’Impero Britannico. Il suo stile di guida si basava sulla sua velocità: non aveva una particolare tattica di gara, otteneva spesso la pole position poi partiva sempre molto forte ottenendo, già nel primo giro, un margine di vantaggio sugli inseguitori, quindi se la macchina non aveva problemi procedeva continuando a migliorare i tempi sul giro. Era anche molto versatile riuscendo a portare al limite macchine diverse adeguando la sua guida secondo il tipo di vettura, l’unica cosa in cui non emergeva era nella bagarre con gli altri concorrenti.

07) Nigel Mansell

 

 

 

Formula Uno: Nigel MansellNigel Ernest James Mansell (Upton-upon-Severn, 8 agosto 1953) è un ex pilota automobilistico britannico, campione del mondo di Formula 1 nel 1992 e vincitore della serie americana CART nel 1993. Ha ottenuto i suoi maggiori successi guidando per la Williams, ma ha corso anche per squadre prestigiose come Ferrari, Lotus e McLaren. Dotato di una guida spettacolare e spesso irrispettosa del mezzo meccanico, era soprannominato Il leone d’Inghilterra per la grinta che mostrava in pista.] Mansell è stato inoltre votato tra i primi 10 piloti di Formula 1 di tutti i tempi dal commentatore televisivo Murray Walker.

Nel 2008, ESPN lo ha classificato 24º nella sua classifica dei migliori piloti di tutti i tempi. È stato anche classificato 9º dal Times fra i più grandi piloti di sempre. Nel 2005, è stato inserito nella International Motorsports Hall of Fame.

06) Fernando Alonso

 

 

 

Formula Uno: Fernando AlonsoFernando Alonso Díaz (Oviedo, 29 luglio 1981) è un pilota automobilistico spagnolo, vincitore dei campionati mondiali 2005 e 2006 di Formula 1 con la scuderia Renault. Soprannominato Magic Alonso e El Nano, oltre a essere il pilota spagnolo di maggior successo, ha detenuto il record di più giovane vincitore di un campionato mondiale di Formula 1, conseguito al termine della stagione 2005, e quello di più giovane bi-campione del mondo di categoria.

Nel 2014, in seguito al suo addio alla Ferrari, è risultato essere il pilota con più punti conquistati (1190) nella storia della scuderia. Alonso è anche ambasciatore UNICEF, nonché un dirigente della Grand Prix Drivers’ Association. È stato considerato da parte della stampa, da parte dei tifosi e colleghi, nonché dagli esperti come uno dei più grandi talenti di sempre nelle corse automobilistiche, secondo la rivista statunitense Sports Illustrated nel 2013 figurava al terzo posto fra gli sportivi più ricchi e pagati del mondo. Il suo numero di gara è il 14. Fernando Alonso Official Web Site

05) Sebastian Vettel

 

 

 

Top Piloti: Sebastian VettelSebastian Vettel (Heppenheim, 3 luglio 1987) è un pilota automobilistico tedesco, pilota della Ferrari, per 4 volte consecutive campione del mondo di Formula 1 (2010, 2011, 2012 e 2013) con la scuderia Red Bull Racing. Considerato uno dei più forti e talentuosi piloti in attività in Formula 1, è detentore di diversi record, tra cui l’essere il più giovane pilota di Formula 1 ad aver vinto un campionato mondiale] e ad aver ottenuto una pole position.

È il secondo pilota nella storia per numero di punti raccolti, alle spalle del solo Lewis Hamilton, ma il primo per punti conquistati in una singola stagione (397 nel 2013, con il nuovo sistema punti in vigore dal 2010). Detiene anche il record del maggior numero di pole position in una singola stagione (15, nel 2011), di gran premi vinti in una stagione (13, nel 2013, di gran premi vinti consecutivamente (9 nel 2013). Il suo numero di gara è il 5.

Sebastian Vettel Official Web Site

04) Juan Manuel Fangio

 

 

 

I migliori piloti di ogni tempo - Manuel FangioJuan Manuel Fangio (Balcarce, 24 giugno 1911 – Buenos Aires, 17 luglio 1995) è stato un pilota automobilistico argentino, campione del mondo di Formula Uno nel 1951, 1954, 1955, 1956 e 1957. Nella massima serie automobilistica disputò un totale di 52 Gran Premi, vincendone 24 e salendo per 35 volte sul podio. Ottenne inoltre 29 pole-position e un totale di 48 partenze dalla prima fila. Detiene al 2017 la più alta percentuale di pole position realizzate in carriera, il pilota italo-argentino è infatti partito in prima posizione nel 55,8% dei Gran Premi disputati; a 46 anni e 41 giorni è inoltre il corridore più anziano ad avere conquistato un titolo mondiale.

Da molti considerato il più grande pilota di Formula 1 di tutti i tempi aveva uno stile di guida preciso ma allo stesso tempo spettacolare oltre che una profonda conoscenza della meccanica essendo stato coinvolto nel settore delle riparazioni fin da ragazzino. Corridore completo, seppe distinguersi anche in competizioni a ruote coperte, da ricordare i suoi numerosi piazzamenti alla Mille Miglia, la vittoria alla Carrera Panamericana nel 1954, al Nürburgring nel 1955 e alla 12 Ore di Sebring nel 1956 e nel 1957.

03) Ayrton Senna

 

 

 

TopAyrton Senna da Silva (San Paolo, 21 marzo 1960 – Bologna, 1º maggio 1994[1]) è stato un pilota automobilistico brasiliano, tre volte campione del mondo di Formula 1 nel 1988, 1990 e 1991.

Considerato uno dei piloti di Formula 1 più forti di tutti i tempi, coniugava la capacità di portare al limite la sua monoposto con una grande sensibilità nella messa a punto e nella scelta degli pneumatici. Morì in seguito ad un tragico incidente nel Gran Premio di San Marino del 1994.

02) Alain Prost

Alain Prost - I migliori PilotiAlain Marie Pascal Prost (Lorette, 24 febbraio 1955) è un ex pilota automobilistico francese, vincitore di 51 Gran Premi di Formula Uno e quattro volte campione del Mondo. Il suo debutto in Formula 1 risale al 1980 su McLaren e la sua attività di pilota nella massima categoria di competizioni su pista è proseguita fino al 1993.  Dopo il suo ritiro dalla Formula 1, dal 1997 al 2001 è stato costruttore nella massima serie, portando la sua Prost Grand Prix a disputare 83 Gran Premi, senza tuttavia cogliere vittorie. Dal 2003 ha cominciato a gareggiare nel Trofeo Andros, competizione nella quale è diventato campione nel 2007, 2008 e 2012.

Prost è stato soprannominato “Il professore” per il suo approccio tattico alle gare e per la sua pignoleria nella messa a punto della monoposto. Il pilota era, infatti, esperto nell’assetto della sua vettura e tendeva a conservare pneumatici e freni a inizio gara, per sfruttarli meglio in un eventuale duello nelle ultime tornate.

01) Michael Schumacher

Michael Schumacher (Hürth, 3 gennaio 1969) è un ex pilota automobilistico tedesco di Formula Uno, tra tutti i piloti il più vincente campione della Formula 1 e uno dei più grandi automobilisti sportivi di tutti i tempi. Ha conquistato 7 titoli mondiali: i primi due con la Benetton (1994 e 1995) e successivamente cinque consecutivi con la Ferrari (2000, 2001, 2002, 2003, 2004).

Schumacher detiene la gran parte dei record della Formula Uno, avendo conseguito, oltre ai titoli iridati, anche il maggior numero di Gran Premi vinti, di Giri Veloci in gara, di hat trick (pole position, vittoria e giro più veloce nella stessa gara). A ottobre 2003 diviene il più titolato pilota di Formula 1, superando il record di Juan Manuel Fangio. Nel 2004 marca un ulteriore record vincendo il suo quinto titolo iridato consecutivo.

Share

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Componi l'immagine per terminare la registrazione