Fantacalcio Consigli Formazioni 28 Giornata Serie A 2014

Share


SABATO 15 MARZO

Ore 20.45:
VERONA - INTER
Da evitare: Milito non sta sicuramente attraversando un buon momento. Ha perso il posto da titolare e nelle ultime partite quando è stato chiamato in causa ha deluso.

Da schierare: Toni nelle ultime cinque partite giocate è andato a segno quattro volte, statistica che non può essere trascurata. Palacio invece sembra essersi sbloccato, quindi si può tranquillamente tornare a dargli fiducia.

DOMENICA 16 MARZO

Ore 12.30:
ATALANTA - SAMPDORIA

Da evitare: Vanno valutate le condizioni di Palombo, che è reduce da un attacco influenzale e resta quindi in dubbio.

Da schierare: Nell'Atalanta i nomi su cui puntare sono quelli di Bonaventura, Moralez e Denis, anche se quest'ultimo non va in gol da 5 giornate. Situazione opposta per Gabbiadini, che è reduce da due partite di fila in cui è andato a segno.

Ore 15.00:
CAGLIARI - LAZIO
Da evitare: E' difficile lasciare fuori un giocatore come Klose, ma il tedesco non sta convincendo.

Da schierare: Vecino è reduce da due reti nelle ultime due partite. Difficilmente potrà continuare ad andare in gol con questa continuità, ma per il momento merita di essere schierato come titolare.

LIVORNO - BOLOGNA
Da evitare: Perez nella realtà è un giocatore molto utile, ma con il Fantacalcio ha poco a che vedere.

Da schierare: Nel Livorno un nome su tutti, quello di Paulinho. Nel Bologna il giocatore che sta avendo un buon rendimento è Christodoulopoulos, ma non rientra di sicuro tra i giocatori di fascia medio-alta. L'alternativa è quella di puntare su Kone, che però troppe volte si è dimostrato discontinuo.

MILAN - PARMA
Da evitare: Balotelli andrebbe sempre schierato, ma in questa stagione sta deludendo (così come quasi tutta la squadra rossonera). In più l'attaccante azzurro è reduce da un affaticamento muscolare. Se si hanno valide alternative allora si può anche pensare di lasciarlo fuori per questa giornata, in attesa di qualche segno positivo.

Da schierare: Nel Milan c'è Taarabt che (almeno in campionato) ha sempre fatto bene. Oltre a lui si può provare a sfruttare la "vena realizzativa" di Rami, a segno già due volte in cinque partite. Cassano, Biabiany e Lucarelli sono lo specchio della buona stagione che sta facendo Parma. Meritano fiducia.

SASSUOLO - CATANIA
Da evitare: Nessun nome particolarmente sconsigliato, ma nel complesso tanti giocatori di medio-basso livello che difficilmente meritano di essere schierati dal primo minuto, a meno che non si debbano fronteggiare delle situazioni di emergenza.

Da schierare: Lodi e Bergessio per quanto riguarda il Catania, mentre nel Sassuolo è difficile indicare qualcuno.

Ore 20.45:
FIORENTINA - CHIEVO
Da evitare: Il Chievo in blocco si conferma una squadra che con il Fantacalcio ha poco a che spartire, fatta eccezione per alcuni elementi come Dainelli e (a tratti) Paloschi.

Da schierare: Mario Gomez è tornato al gol nella sfida di Europa League contro la Juve. Potrebbe quindi essersi definitivamente sbloccato. Cuadrado dovrebbe giocare sempre titolare. Come scritto anche sopra, nel Chievo il giocatore più interessante dal punto di vista del rendimento (e quindi dei voti) è sicuramente Dainelli.

GENOA - JUVENTUS
Da evitare: Matuzalem è un cartellino giallo che cammina.

Da schierare: In casa Juve i giocatori a cui non si può rinunciare sono Buffon, Pogba, Vidal e Tevez (con quest'ultimo che però non è al meglio ed il suo impiego resta in dubbio). Nel Genoa il primo nome è quello di Gilardino. Attenzione a Fetfatzidis che quando è stato impiegato ha sempre fatto bene, e contro i bianconeri dovrebbe scendere in campo dal primo minuto.

LUNEDI' 17 MARZO

Ore 19.00:
TORINO - NAPOLI
Da evitare: Attenzione al turnover di Benitez.

Da schierare: Sicuramente non si possono lasciare fuori Cerci e Immobile. Nel Napoli i nomi caldi sono sempre quelli di Higuain, Mertens, Callejone Hamsik.

Ore 21.00:
ROMA - UDINESE
Da evitare: Totti torna dall'infortunio e il suo impiego dal primo minuto è ancora in dubbio. Si può aspettare ancora una giornata prima di tornare a schierarlo.

Da schierare: De Sanctis, Benatia, Castan, Pjanic e Gervinho. Tutti giocatori di sicuro affidamento. Per quanto riguarda i friulani un nome su tutti, quello di Di Natale.

Share

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Componi l'immagine per terminare la registrazione