Fantacalcio Consigli Portieri Mondiali 2018

Share

I migliori portieri da acquistare: Top Player

Titolare nel Manchester United e nella Spagna, David De Gea è pronto ad affrontare il Mondiale da assoluto protagonista, consapevole sia della sua forza che di quella delle furie rosse. La difesa che avrà il compito di coprirlo con la maggior efficacia possibile sarà composta dal quartetto collaudato Carvajal, Piqué, Ramos e Alba, mentre anche a centrocampo ci sono risorse capaci di dare equilibrio agli spagnoli come Busquets. Vale la pena spendere 18 Kapitals? Assolutamente! Il girone B è alla portata, con il Portogallo come unico avversario di rilievo.

 
 

SPAGNA

D. DE GEA

POR

Alisson dopo la straordinaria stagione vissuta con la maglia da titolare della Roma, culminata con la semifinale di Champions League, vuole chiudere l’annata al meglio alzando la sesta Coppa del Mondo per il Brasile. Ha già superato la non semplice concorrenza di Ederson, ma ora è tempo di ottenere delle soddisfazioni di squadra.

 
 

BRASILE

R. ALISSON

POR

Courtois (17) entra di diritto nell’élite dei portieri del Mondiale, nonostante abbia a disposizione una qualità difensiva complessiva di minor livello rispetto ad altri competitor. Ma il Belgio è maturato e i tanti talenti a disposizione sembrano essere pronti per un grande torneo. Lloris costa 18 Kapitals ed ha subito 6 gol nelle 9 partite di qualificazione giocate. Può vantare una grande esperienza internazionale e guiderà i suoi uomini da capitano. Consigliato, nonostante qualche svarione di troppo nelle ultime partite.

 
 

BELGIO

T. COURTOIS

POR

I migliori portieri da acquistare: Outsider

Il Portogallo riuscirà a ripetersi anche ai Mondiali? Difficile ipotizzarlo al momento, ma il talento per andare avanti nella competizione non manca. Rui Patricio (14) è la consueta certezza in porta, anche se potrebbe essere distratto da qualche voce di mercato di troppo. Accostato al Napoli e al Wolverhampton, il suo caso è approdato nelle aule del tribunale, dopo la denuncia dello Sporting contro il  Benfica, accusato di aver cercato di mettere sotto contratto illegalmente il forte portiere portoghese.

 
 

PORTOGALLO

D. RUI PATRICIO

POR

Pickford (14) sembra aver convinto tutti e sarà il titolare dell’Inghilterra. Il Bayern Monaco ha messo gli occhi su di lui e lo osserverà attentamente durante i Mondiali. Non sorprende, considerate le ottime performance collezionate con la maglia dell’Everton in Premier League. Il modulo scelto da Southgate (3-5-2) sembra favorirlo ulteriormente, con gli esterni che in fase difensiva si abbasseranno per dare vita ad una linea a 5.

 
 

INGHILTERRA

J. PICKFORD

POR

Muslera (13) completa il lotto dei buoni portieri, di sicuro affidamento e dal costo non proibitivo. L’Uruguay sembra richiamare in maniera evidente l’Atletico Madrid di Simeone nel proprio modo di affrontare le partite, con una difesa spesso impenetrabile e attaccanti letali capaci di fare male. Non potrebbe essere altrimenti, in una formazione che vede tra i suoi punti di forza proprio la coppia di centrali difensivi dei Colchoneros: Gimenez-Godin. Muslera è reduce da una buona stagione al Galatasaray, con un gol subito di media a partita. Riuscirà, con i Mondiali, a migliorare questo dato? La risposta l’avremo tra qualche settimana, ma ad oggi possiamo puntare la nostra fiche su di lui.

 
 

URUGUAY

F. MUSLERA

POR

I migliori portieri da acquistare: le scommesse

Chiariamoci: lui è qui soltanto perché è stato vittima di infiniti problemi fisici durante la stagione e perché ha rischiato seriamente di essere tagliato fuori dai 23 scelti dal proprio allenatore. Di chi sto parlando? Di Manuel Neuer! Il suo costo (5) è troppo invitante per non prenderlo nelle vostre rose. Può darvi l’opportunità sia di puntare su un altro portiere di ottimo livello, per consentirvi di scegliere di partita in partita la soluzione migliore. Oppure, può essere il vostro primo portiere, consentendovi di dirottare un gran numero di Kapitals in altri settori del campo. In ogni caso, non male!

 
 

GERMANIA

M. NEUER

POR

Più che una scommessa, è una certezza. Wojciech Szczesny promette prestazioni all’altezza con un costo non eccessivo (13). Aggiungiamoci anche il fatto che la Polonia si troverà in un girone tutt’altro che proibitivo, in compagnia di Senegal, Colombia e Giappone e il quadro può dirsi completo.

 
 

POLONIA

W. SZCZESNY

POR

Alzi la mano chi ha mai sentito parlare di Francis Uzoho. Ok, ok, le braccia prevedibilmente non si sono smosse verso l’alto. Si tratta di un portiere 19enne nigeriano del Deportivo, valutato 2 Kapitals nel Fantamondiale e 300.000€ dall’autorevole Transfermarkt. Nelle ultime 4 partite è stato il titolare tra i pali della sua selezione (anche con "papera" nella penultima partita) e rischia di poter rubare il posto al più esperto Ezenwa. Se volete in rosa un portiere potenzialmente titolare low cost, lui è la scelta perfetta.

 
 

NIGERIA

F. UZOHO

POR

I portieri da evitare

Il suo costo è proibitivo (16 Kapitals) considerando il fatto che sarà il dodicesimo di Neuer. Ter Stegen, nonostante la buonissima stagione disputata al Barcellona, non guiderà tra i pali la sua selezione. Stare alla larga da lui e conservare i crediti per altri elementi, magari potenziali titolari.

La situazione di Ezenwa (6 Kapitals) è fortemente legata a quella di Uzoho. Se il secondo dovesse essere effettivamente il titolare, non avrebbe senso puntare sul primo. Sia per il costo, sia per il livello delle prestazioni, oggettivamente modesto.

Panama è la seria candidata ad essere la cenerentola del Mondiale e Penedo (4) rischia di abbassarsi molteplici volte per raccogliere i palloni infilati nella sua porta. Troppo rischioso puntare su di lui, in un girone peraltro per niente facile, con Belgio, Inghilterra e Tunisia pronte ad approfittare delle debolezze difensiva della squadra panamense.

Share

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Componi l'immagine per terminare la registrazione