Nav view search

Navigazione

Cerca

Ciclone Elettra Italia Settembre 2014


Anche se per il calendario l'estate non è finita, metereologicamente lo è. Il Nord quest'anno il caldo non l'ha mai provato, ma almeno al Sud la temperatura è stata estiva. Ma a partire da oggi e per tutta la settimana vivrà una vero periodo autunnale. È infatti arrivato il ciclone Elettra dal Nord Europa che ieri sera si è abbattuto sulle Regioni del Nord Italia e che da questa mattina e per i prossimi giorni interesserà il Centro e Sud. Vediamo le previsioni di questa settimana.

Lunedì 1: al mattino qualche pioggerellina leggera al Nord con persino qualche nevicata sulle Alpi, mentre il Centro subirà l'ira di Elettra ed al Sud arriveranno le prime nuvole. Nel corso della giornata al Nord uscirà persino il sole mentre Centro e Sud saranno interessate da acquazzoni incessanti. Solo sulle isole il cielo rimarrà sereno o poco nuvoloso. Temperature in discesa al Nord sotto i 20 gradi, e in picchiata al Sud dove si passa dai 30 di media di pochi giorni fa a sotto i 25, con temperature autunnali al Centro.

Martedì 2: la pioggia raggiungerà la Sicilia mentre gli acquazzoni legati al ciclone si sposteranno maggiormente sulle Regioni adriatiche. Per una volta il Nord vivrà una giornata serena con qualche pioggia soltanto nelle zone più Orientali, mentre Regioni tirreniche e Sardegna avranno sole o qualche nuvola. Temperature in risalita ovunque di qualche grado, tranne nelle Regioni colpite dal maltempo.

Mercoledì 3: dopo una mattinata tutto sommato serena, nel pomeriggio ritorneranno i nuvoloni carichi di pioggia un po' in tutta la Penisola. A farne le spese saranno soprattutto le Regioni centrali, ma anche Puglia e Calabria, mentre nel Settentrione solo nel Nord-Est continuerà un po' a piovere, mentre sul versante Occidentale del Paese rimarrà un tempo tutto sommato sereno o poco nuvoloso. Temperature in risalita al Nord e, per una volta, saranno uguali in tutto il Paese con medie autunnali tra i 20 e i 25 gradi di massima.

Giovedì 4: attesi temporali anche molto forti nelle zone centro-meridionali, in particolare in Puglia, Basilicata, Lazio, Marche, Abruzzo e fino all'Umbria e Molise. Nelle altre regioni il tempo varierà tra le nuvole del mattino e della sera, e la pioggia leggera del pomeriggio. Esenti dalle piogge dovrebbero essere solo Sardegna e Nord-Ovest. Temperature stabili al Nord dove si registreranno picchi anche superiori alle regioni del Sud toccate dalla perturbazione.

Venerdì 5: mattina e pomeriggio rispecchieranno la situazione del giorno precedente con forti temporali al Centro-Sud. Solo in serata la pioggia si attenuerà e rimarrà solo sulle Regioni adriatiche e sulla Calabria, ma molto più leggera di prima. Il resto d'Italia sarà spaccato in due, ma in senso longitudinale: le regioni adriatiche vedranno un cielo molto nuvoloso con qualche piovasco, quelle tirreniche avranno una giornata soleggiata. Sui rilievi sono attese precipitazioni.

Sabato 6: il copione si ripete quasi identico anche nella giornata di sabato. Le Regioni meridionali avranno una tregua al mattino ma poi saranno nuovamente colpite da temporali nel pomeriggio. Temporali che non avranno invece abbandonato le regioni adriatiche dal Nord fino all'Abruzzo. Nel Meridione si salva dall'acqua solo la Sicilia, mentre al Centro sole e nubi si alterneranno, e non sono esclusi piovaschi. Al Nord-Ovest invece la giornata sarà soleggiata, con temperature fresche sui 20 gradi circa, e solo in serata sono attese piogge nella zona più Occidentale del Piemonte.

Domenica 7: la pioggia rovinerà la domenica mattina al Piemonte e parte della Lombardia, ma anche alla maggior parte delle Regioni Meridionali. Nel pomeriggio la pioggia interesserà tutto il Nord Italia ed il Meridione, ad esclusione delle Isole, mentre solo in serata si attende un miglioramento delle temperature con qualche pioggerellina sporadica. Le temperature sono in risalita ovunque e al Sud in alcune Regioni si riprenderà a toccare i 30 gradi.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

eXTReMe Tracker